Tecniche efficaci per combattere lo stress e gestire l’ansia pre esame

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ansia pre esame. Uno dei nemici peggiori di ogni studente, un mostro che si ripresenta ogni volta, ti aspetta, ti insegue e ti acchiappa. Anche se pensavi di essertene liberato.

E’ lo “stress da studente” quello stato di ansia, che ritorna puntuale a ogni sessione di esame, anche per quelli che consideravi facili, figuriamoci per quelli difficili o con i peggiori professori.

Sconfiggerlo è quasi impossibile, tuttavia ecco dei piccoli consigli pratici per affrontare lo stato di ansia pre esame e imparare a gestirlo.

Allena la tua mente contro l’ansia

Il primo, fondamentale consiglio è: riconosci il tuo nemico. Inutile cercare di negarlo, lo stress e l’ansia pre esame sono condizioni normali per uno studente universitario, anzi, se non ci fossero sarebbe quasi preoccupante.

Un aiuto dall’oriente

La mente dello studente pre esame è come una scimmia che salta da un ramo all’altro.

“Sarò abbastanza preparato? Che voto prenderò? E se mi chiede l’altro argomento?” sono i pensieri più frequenti e comuni che ronzano in testa.

Per combattere lo stress, è importante eliminare questi pensieri che probabilmente spesso tormentano anche te. Come fare?

Innanzitutto cerca di essere e pensare positivo: i presagi negativi hanno una grossa, grossissima possibilità di avverarsi.

Se già ti immagini fare scena muta davanti ai professori oppure ti vedi disperato davanti al foglio bianco, la tua mente ti porterà lì dove hai pensato.

Dedica un po’ di tempo alla meditazione: grazie a questa pratica riuscirai a gestire questi pensieri e a contrastare l’ansia pre esame.

Non è necessario che diventi un santone indiano, bastano pochi minuti nei quali ti dovrai sedere in silenzio e ascoltare il ritmo del tuo respiro.

La tua mente si rilassa e i pensieri improvvisamente spariscono, lasciandoti in una condizione di relax pronto per affrontare lo studio.

Allena il tuo corpo

Oltre alla mente, è importante preparare anche il corpo a gestire l’ansia pre esame, combattere lo stress dello studio e vivere in maniera serena questi periodi impegnativi. E il tuo primo alleato per questo compito è il riposo.

Dormire bene è infatti fondamentale per recuperare le energie che ti servono per dedicarti in modo profittevole allo studio, per cui cerca di avere almeno sette-otto ore di sonno per notte.

Ricorda che il riposo riequilibra corpo e mente e non deve mai mancare in uno studente. Ma, oltre al riposo, anche l’attività fisica ti aiuta a evitare la tipica condizione di ansia pre esame.

Rimani in movimento

Le lunghe sessioni di studio, come sai, sono molto impegnative, quindi è importante permettere al tuo corpo di staccare la spina.

L’uomo non è fatto per stare troppo tempo a sedere, chino sui montagne di libri, ha bisogno di muoversi ed è sufficiente anche solo una passeggiata per sgranchirsi le gambe.

Se puoi fai sport regolarmente, perché questo è uno degli antidoti allo stress più efficaci a tua disposizione. Se già ne pratichi uno, non interromperlo nel periodi degli esami mentre, se ancora non ne fai, cerca di iniziare e scegli uno sport adatto a te.

Vedrai che i miglioramenti si faranno sentire soprattutto quando tornerai a studiare dopo una bella faticata, perché ti sentirai più tranquillo e rilassato.

Mangia sano e leggero

Lo sapevi che l’ansia pre esame si può combattere anche a tavola scegliendo i prodotti giusti?

Sì a cibi come salmone, avocado, agrumi, cereali, latte e frutti rossi, che contengono vitamine del gruppo B, omega 3 e acido folico che contribuiscono a tenere sotto controllo stress e cattivo umore.

Per qualche tempo dovrai dire addio a quegli alimenti grassi come merendine, hamburger, patatine fritte e dolci… forse sarà difficile rinunciarvi ma ne guadagnerai in salute.

Stesso discorso vale per alcool e caffeina: mentre l’effetto anti-ansia del primo è solo un’illusione momentanea, assumere troppi caffè diminuisce la serotonina presente nel corpo, rendendoti irritabile.

Una condizione non ideale per chi è vicino a un esame, non trovi? Quindi lo studente chino sui libri a notte fonda nella sua cameretta con la caraffa piena di caffè non è proprio l’immagine che si adatta meglio a chi vuole combattere lo stress pre esame…

Allena le tue abitudini

Il tempo è la risorsa più preziosa che abbiamo e per uno studente sotto ansia pre esame lo è ancora di più.

Ma, anche se la tentazione è forte, dovrai evitare di sovraccaricare il tuo tempo con sessioni di studio troppo lunghe o troppo intense.

Queste, infatti tendono a essere inefficaci e improduttive, perché spesso non hanno dietro un metodo adeguato.

Un percorso di studio pianificato a tavolino invece, con sessioni di studio già calcolate in base alla materia, che possano adattarsi alle tue esigenze e permetterti di alternare in maniera efficace periodi di studio con momenti di svago, è fondamentale per non ricadere nello stress.

Lo sai che se compi un’azione per più di ventun giorni di seguito, quell’azione diventa un’abitudine? Devi solo impostare il tuo piano di studi programmato, rispettarlo e vedrai che col tempo, diventerà automatico e avrai creato un vero e proprio metodo di studio.

onemoreday è l’app giusta. Ti permette di organizzare meglio il tuo tempo, creare la tua scaletta di studio ed essere al top per il tuo prossimo esame (e quelli futuri).